StimiAMOci: con il gioco si accresce l’autostima

figurineIl gioco offre opportunità ai bambini di stimolare e rinforzare abilità sociali ed emotive. E può consentire di rafforzare l’autostima dei piccoli. Da queste considerazioni nasce la proposta dell’iniziativa “StimiAMOci”, un ciclo di attività ludiche sull’autostima articolato in tre incontri nei sabati 16, 23 e 30 di novembre al Museo della Figurina di corso Canalgrande 103 a Modena.

Il ciclo, a cura di Elena Bergonzini, ha l’obiettivo di stimolare la fiducia nelle proprie capacità di bambini e bambine da 6 a 11 anni di età. Ogni incontro dura 2 ore, dalle 16 alle 18, ed è richiesta la partecipazione a tutti gli appuntamenti. Il costo è di 30 euro per l’intero ciclo di tre incontri per ciascun partecipante (che perché il ciclo si svolga dovranno essere minimo 8 e massimo 15). Per informazioni e per iscriversi si può telefonare al numero di cellulare 329 6198421.

“Nel corso delle tre giornate – spiega Elena Bergonzini, la conduttrice degli incontri – verranno proposte attività ludiche volte inizialmente a creare un clima di fiducia e di ascolto reciproco all’interno del gruppo e in seguito a rafforzare l’autostima nei bambini. Attraverso il gioco – sottolinea – il bambino impara a gestire le emozioni di frustrazione e impotenza e a non considerarle come un fallimento, aumentando così l’autoefficacia, la motivazione, le capacità critiche, la fiducia, l’espressione di sé, l’autoaccettazione, la consapevolezza della propria corporeità, l’autonomia”.

Il ciclo “StimiAMOci” rientra nel programma delle iniziative collegate alla mostra in corso al Museo della Figurina: “L’amore è una cosa meravigliosa”, che si potrà visitare fino al 2 marzo a ingresso gratuito da mercoledì a venerdì dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 19.

Informazioni al tel. 059 2033090, oppure sul sito (www.museodellafigurina.it).